Serpentine

Conference

Il digiuno intermittente non è una dieta; è un modello di mangiare. Si mangia durante un certo periodo di tempo ogni giorno e non mangiare durante il resto del tempo. È semplice e diretto. Il modello di digiuno più popolare è il metodo 16/8, in cui si mangia solo durante un periodo di 8 ore designato. Le persone spesso chiedono, quali sono i migliori alimenti da mangiare per rompere un digiuno se si vuole perdere peso in modo più efficace?

La risposta è quella di facilitare il tuo corpo a mangiare con cibi facili da digerire che sono sani e nutrienti. Pianifica i tuoi pasti prima del tempo e segui le basi, incorporando nutrienti da proteine, carboidrati e grassi. Quando mangi sano durante la tua finestra di 8 ore, ti assicuri di ricevere i nutrienti di cui hai bisogno per alimentare il tuo stile di vita attivo.

Ecco alcuni dei migliori alimenti per farlo.

Proteine

Scegli la tua proteina da fonti fresche, magre e minimamente elaborate. Molti di questi provengono da proteine animali, ma se sei un mangiatore a base vegetale e preferisci pasti senza carne, lenticchie e altri legumi sono buone fonti di proteine minimamente lavorate. Se si mangia carne regolarmente, lenticchie e fagioli sono anche considerati una fonte di carboidrati.

Proteine

Esempi di proteine: uova e albume d’uovo, pesce, crostacei, pollo, tacchino, manzo magro, bisonte, maiale, selvaggina, ricotta coltivata, yogurt greco normale e tempeh.

Carboidrati complessi

Scegli carboidrati complessi che sono fonti intere, minimamente elaborate che racchiudono molta nutrizione e fibre. È anche importante includere una varietà di amidi e frutti colorati nell’assunzione totale di carboidrati. Se vuoi un modo veloce e conveniente per ottenere i tuoi carboidrati complessi, prova i carboidrati puliti di Swolverine.

Esempi di carboidrati complessi: Patate dolci, patate dolci, fagioli e lenticchie, avena (tagliata in acciaio, arrotolata, vecchio stile), yogurt greco semplice non grasso, kefir, frutta fresca e congelata, mais, orzo, grano saraceno, quinoa, cereali interi o germogliati (bagel, pane, muffin, pasta, impacchi) e riso integrale (marrone, nero, selvatico).

Grassi sani

Questi grassi verranno da una varietà di fonti come noci, burro di noci e oli, attaccando con oli anti-infiammatori come extra-virgin oliva e avocado. A meno che tu non stia seguendo una dieta specifica, i grassi sani non dovrebbero superare più del 30-35% delle calorie giornaliere.

Esempi di grassi sani: Oli (extravergine di oliva, noce, avocado), marinate a base di oli antinfiammatori, formaggi stagionati più di 6 mesi, tuorli d’uovo, semi (chia, lino, canapa, zucca, sesamo), noci (anacardi, noci, mandorle, arachidi, brasile, noci pecan, pistacchio), burri di noci naturali, pesto a base di olio extra vergine di oliva e cocco non trasformato.

Swolverine Olio di Krill, 60 Softgels
Swolverine Olio di Krill, 60 Softgels
olio di Krill softgels di supporto congiunto & la salute del cervello
VAI ORA

Verdure

Verdure venire in tutti i tipi di forme, i colori, i sapori e le consistenze. Ci sono così tanti tra cui scegliere che non c’è davvero alcun motivo per non mangiare verdure ogni giorno. Obiettivo per due porzioni di verdure di dimensioni palmari in ogni pasto, indipendentemente dal fatto che siano freschi o congelati, crudi, al vapore, saltati o al microonde. Assicurati che metà dell’assunzione giornaliera di verdure provenga da verdure a foglia e altre verdure crocifere.

Verdure

Esempi di verdure: Barbabietole, broccoli, pomodori, ravanelli, cipolle, peperoni, cavoli, zucca, carote, cavolfiori, aglio, funghi, asparagi, melanzane, insalata (spinaci, rucola, cavoli, cavoli, cavoli, mix primaverile, ecc.), sedano, fagiolini e cetrioli.

Alimenti fermentati

Questi sono un fiocco di qualsiasi dieta sana-gut. Non solo i cibi fermentati aumentano il numero di batteri benefici, o probiotici, nell’intestino, ma contribuiscono anche a migliorare la salute, la digestione e l’assorbimento dei nutrienti dagli altri alimenti: frutta, verdura, proteine e carboidrati, per esempio. Scegli cibi fermentati che non sono zuccherati, come quelli sono i migliori per rompere un digiuno con.

Esempi di alimenti fermentati: Kefir, tempeh, natto, kombucha, cavolo, miso, kimchi, crauti e yogurt probiotico.

Frutta fresca

Non è un segreto che la frutta sia un alimento base di qualsiasi dieta sana e che alcuni frutti siano più nutrienti di altri. Se stai cercando di aumentare il vostro digiuno intermittente risultati di perdita di peso, bastone con frutta che sono più bassi di zucchero rispetto ad altri.

Frutta fresca

Esempi di frutta a basso contenuto di zucchero: mele, mirtilli, fragole, more, uva, melograni, arance, ciliegie, pompelmo, albicocche, pesche, prugne, arance e kiwi.

Quali alimenti dovresti evitare quando pratichi il digiuno intermittente?

Questi alimenti ti impediranno di perdere peso in modo efficiente quando pratichi il digiuno intermittente. Sono a corto di sostanze nutritive e più duro sul tratto digestivo rispetto alle loro controparti fresche e sane.

  • Soda
  • Alcol
  • Cibi fritti
  • Alimenti altamente trasformati
  • Carboidrati semplici
  • Oli infiammatori
  • Caffeina eccessiva

Rompere il digiuno intermittente: L’asporto

Naturalmente, non devi scegliere nessuno degli alimenti in questa lista per rompere il tuo digiuno intermittente, ma ti perderai i loro benefici. Mangiare sano ti aiuterà a massimizzare i tuoi sforzi di digiuno intermittente e ad aumentare la tua salute generale, ripristinare il metabolismo e aiutarti a perdere peso più velocemente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *